ISO-ZELL NASTRO PE e NASTRO FIX

Nastro di posa per impermeabilizzare e isolare

  • Prodotti

ISO-ZELL NASTRO PE e NASTRO FIX

Nastri adesivi conformabili per l’edilizia e l’industria

ISO-ZELL NASTRO PE e NASTRO FIX sono nastri di guarnizione dall’utilizzo versatile composti da schiuma in polietilene autoadesiva a cellule chiuse.  Grazie alla loro microporosità e conformabilità sono indicati per isolare, coibentare, proteggere e smorzare, e possono quindi essere utilizzati per una vasta gamma di applicazioni nell’industria e nell’edilizia.

 

ISO-ZELL NASTRO PE e NASTRO FIX

Due diversi prodotti per un montaggio specifico

  • FIXBAND: con pellicola in silicone per il montaggio fisso
  • PE-BAND: con pellicola di protezione rimovibile
  • Conformabile
  • Microporoso
  • Idrorepellente
  • A tenuta d’aria
  • Elevata resistenza all'invecchiamento
  • Ecocompatibile - chimicamente neutro
  • Disponibile con potenza autoadesiva unidirezionale e bidirezionale
  • Possibilità di versioni con rinforzo alla trazione

 

ISO-ZELL NASTRO PE e NASTRO FIX

Coibentazione affidabile per l’utilizzo con superfici dure

ISO-ZELL NASTRO PE E NASTRO FIX sono ideali per l’utilizzo tra materiali con scarso movimento delle fughe. In genere i nastri vengono utilizzati per la vetrificazione di finestre e telai di legno per garantire un posizionamento morbido della vetrificazione.

 

 

Soluzioni sicure per un utilizzo versatile

Grazie alle loro particolari caratteristiche, ISO-ZELL NASTRO PE e NASTRO FIX si prestano a un utilizzo versatile. Per esempio lamiere a trapezio e carpenteria metallica, costruzioni in legno, muratura ed elementi prefabbricati, costruzioni di finestre, posa di sistemi costruttivi a secco e di pareti divisorie. Ma non è tutto. Questi due nastri a pori fini si utilizzano anche nella tecnologia di climatizzazione e ventilazione, nella costruzione di vagoni e container, nelle costruzioni meccaniche e di apparecchi, e nella costruzione di elettrodomestici.

 

schede tecniche

ISO-ZELL NASTRO PE e NASTRO FIX

ritorna al sommario