x
  • Prodotti

Settembre 2021

ISO-Chemie sponsorizza la 18esima edizione della Settimana dell'Architettura

Sigfrido Herráez, decano del Collegio Ufficiale degli Architetti di Madrid, ha presentato ai media la 18esima edizione della Settimana dell'Architettura e ha ringraziato ISO-Chemie GmbH e il suo direttore in Spagna, Manuel Medina, per aver sostenuto questa importante iniziativa culturale che avvicina l'architettura a tutti i cittadini.

Giovedì scorso, 16 settembre, ha avuto luogo la cerimonia di presentazione della 18esima edizione della Settimana dell'Architettura. La Fondazione COAM Architettura, in collaborazione con il Collegio Ufficiale degli Architetti di Madrid e il Comune di Madrid, organizza dal 1 al 10 ottobre quello che è uno degli eventi annuali più importanti per l'istituzione.

 

L'edizione del 2021 vedrà l'Italia come paese ospite, la prima volta nella storia della Settimana dell'Architettura che viene rappresentato un paese invece di una città come era stato abituale, e stabilendo una connessione con il Comune di Madrid nell'anno Sabatini, che commemora il 300° anniversario della nascita dell'architetto e ingegnere, fondamentale per la comprensione della città di Madrid, e verranno effettuate visite ai suoi edifici che analizzeranno l'influenza dell'architettura italiana sulla città.

 

Sponsorizzata dall'Ambasciata Italiana e dall'Istituto Italiano di Cultura di Madrid, la mostra Olivetti Universe mostrerà come l'industria può influenzare positivamente la trasformazione e lo sviluppo di una città.

 

Ci sarà anche un omaggio all'architetto Julio Cano Lasso in occasione del centenario della sua nascita.

 

Inoltre, la 18esima edizione della Settimana dell'Architettura sarà caratterizzata da due interessanti cicli, uno sulle donne pioniere dell'architettura spagnola e l'altro sulla comunicazione architettonica. Infine, sarà possibile visitare quasi 50 edifici e ci saranno 33 itinerari urbani.

 

Programma della 18a edizione della Settimana dell'Architettura su www.semanaarquitecturamadrid.com

ritorna al sommario